Mondiali Ciclocross in Belgio: arriva la convocazione in azzurro per Silvia Persico

Soddisfazione in casa Valcar – Travel & Service per la convocazione in azzurro di Silvia Persico ai mondiali ciclocross donne elite che si svolgeranno ad Ostenda (Belgio) sabato 30 gennaio alle ore 15.10 su un percorso che il c.t. della Nazionale italiana Fausto Scotti ha definito come “molto impegnativo”. A completare l’organico per l’Italia ci saranno la campionessa italiana Alice Maria Arzuffi, Rebecca Gariboldi, Eva Lechner e Chiara Teocchi.

La convocazione in maglia azzurra arriva come un giusto premio a Silvia Persico che ha alzato l’asticella e ha gareggiato durante l’intera stagione del ciclocross disputando per la prima volta nella sua carriera gare del Superprestige 2020-2021 con la maglia Valcar – Travel & Service, aggiungendo così tasselli importanti in termini di esperienza ai massimi livelli in una disciplina affascinante come il ciclocross.

Dopo una serie di alti e bassi nella parte iniziale della stagione e qualche caduta sfortunata tra cui quella che l’ha esclusa dai giochi per i piani alti della classifica nella gara del Campionato Italiano, Silvia Persico ha iniziato ad inanellare una serie di prestazioni convincenti e si presenta ai nastri di partenza del mondiale con una forma fisica crescente, forte di un 22°posto conquistato con la maglia della nazionale in Coppa del Mondo a Overijse con il gap accorciato dalle migliori.

“Tra scivolate e cadute concludo con un 22°posto” ha scritto in due post sul proprio profilo Instagram la classe ‘97 bergamasca “sono soddisfatta del lavoro svolto, ma ci devo credere di più… la strada è quella giusta! Grazie alla nazionale italiana per il supporto e grazie alla Valcar – Travel & Service per avermi dato la possibilità di correre a questi livelli. Che dire? [Quest’anno] torno con un bagaglio di esperienza importante [..] siamo sulla retta via”.

Happiness at Valcar – Travel & Service because Silvia Persico will participate in the elite women’s cyclocross world championships that will take place in Ostend (Belgium) on Saturday 30th January at 3.10 pm on a path that the coach of the Italian national team Fausto Scotti defined as “very demanding”. To complete the staff Italy there will be the Italian champion Alice Maria Arzuffi, Rebecca Gariboldi, Eva Lechner and Chiara Teocchi.

Wearing the Italian national team jersey is the right reward for Silvia Persico who raised her level and raced throughout the entire cyclocross season, competing for the first time in her career in Superprestige 2020-2021 races with the Valcar-Travel & Service jersey. In this way Silvia has added important elements in terms of experience at the highest levels in a fascinating discipline like cyclocross.

After a series of ups and downs in the early part of the season and a few unfortunate falls including the one that excluded her from the fight for the victory of the Italian Championship, Silvia Persico began to put together a series of convincing performances and showed up on the tapes of start of the World Championship with a growing physical shape, strong of a 22nd place conquered with the national team jersey in the World Cup in Overijse with significantly shortened gap by the best athletes.

“Between slips and falls I finished with a 22nd place” wrote Silvia on her Instagram profile “I am satisfied with the work done, but I have to believe more … I’m on the right way! Thanks to the Italian national team for their support and to Valcar – Travel & Service for giving me the opportunity to race at these levels. What to say? [This year] I come back with a wealth of important experience [..] we are on the right way”.